VisiCalc, la prima killer application

Correva l’anno 1979 quando su un Apple II debuttava il primo foglio elettronico della storia: VisiCalc, partorito da una brillante idea di Dan Bricklin, allora giovane studente. Anni dopo Steve Jobs, intervistato, dichiarò che se VisiCalc fosse stato sviluppato per un’altra piattaforma probabilmente Apple non avrebbe avuto successo. Probabilmente VisiCalc è stata la prima killer application della storia ed ha contribuito a rendere il computer un po’ più personal.

Annunci

Google Classroom, una guida per i docenti

Il 12 agosto 2014, Google ha lanciato il nuovo servizio chiamato Classroom, un’innovativa piattaforma che consente agli insegnanti di assegnare e monitorare i compiti agli studenti con tutta la semplicità e l’efficienza a cui ci ha ormai abituati il colosso di Mountain View.

Ho pensato di realizzare questo tutorial per incuriosire insegnanti e studenti nella speranza che la piattaforma, che per inciso mi ha subito conquistato, venga adottata da un altissimo numero di utenti. Classroom attualmente consente di fare (benissimo) poche cose, ma questo è un pregio: la semplicità e l’intuitività del prodotto sono sbalorditive!

Sono certo che Google ci riserverà ulteriori sorprese introducendo nuove funzionalità e miglioramenti di continuo, soprattutto se il prodotto, disponibile per le scuole e le università dotate del servizio gratuito Google Apps for Education, otterrà il successo che merita.

Gli utenti Google apprezzeranno in particolare l’altissimo livello di integrazione con Google Drive e Gmail.

P.S.: sono graditi suggerimenti e/o correzioni di eventuali inesattezze. Grazie 🙂


Licenza Creative Commons
Google Classroom: guida rapida per l’insegnante di Roberto Osti è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione – Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale

Creare un eBook con Google Documenti

Forse non tutti sanno che tramite l’ottimo word processor Google Documenti sia possibile creare un eBook fruibile da qualsiasi eReader che supporti il formato ePub ad  eccezione del Kindle di Amazon che supporta il proprio formato Mobi. In ogni caso con il software libero e gratuito Calibre è possibile convertire un ePub in un Mobi.

Ovviamente per un ottimo risultato conviene esportare Documenti testuali (le immagini sono difficilmente gestibili) e per farlo la procedura è semplicissima e viene illustrata nella figura qui sotto.

Export ePub from Google Documents

Export ePub from Google Documents