Registrare una lezione con Meet

In questi giorni difficili di emergenza sanitaria, Google mette a disposizione di tutte le scuole che utilizzano G-Suite for Education alcune funzionalità avanzate dell’applicativo Google Hangouts Meet gratis fino al 1 luglio.

Meet diventa così per tutte le scuole che adottano la G-Suite il servizio migliore per poter effettuare videolezioni online per realizzare la didattica a distanza, fondamentale per poter continuare a fare scuola con gli istituti chiusi.

Meet (con le sue funzionalità avanzate) può essere utilizzato in due modalità differenti:

  1. videolezione in differita
  2. videolezione in diretta

Videolezione registrata

L’insegnante avvia una videoriunione fittizia, in cui è l’unico partecipante e sfrutta la funzionalità avanzata che ne consente la registrazione e l’automatico salvataggio in Google Drive del filmato.

Ho realizzato un breve videotutorial che ho caricato su YouTube in cui spiego come fare.

Videolezione in diretta

Il docente semplicemente avvia la lezione ed invita gli studenti o in alternativa fornisce loro il link della riunione per partecipare in diretta.

I miei due cents sulla didattica a distanza: cosa resterà della DaD

Riflessioni sui 3 mesi più surreali della scuola (marzo-giugno 2020) da parte di un insegnante di informatica convinto che l’informatica vada insegnata senza utilizzare i dispositivi (o utilizzandoli con moltissima moderazione perché ne abusiamo ed ostacolano la profondità di pensiero) e che improvvisamente si è trovato a supportare la DaD, neologismo pessimo, acronimo di didattica a distanza, ovvero il paradigma opposto. Pro e contro.

Google Meet – Vedere la classe mentre presenti

Quando utilizzi Meet per condividere, presentando, contenuti del tuo computer ti sarai accorto di quanto sia scomodo riuscire a la finestra di Meet e quindi monitorare anche la classe (magari visualizzata tramite la griglia) e la chat mentre presenti qualcosa.

Anche in questo caso un’estensione gratuita di Google Chrome proprio per chi non dispone di un doppio monitor, Dualless, ci semplifica la vita risolvendoci il problema e consentendoci di visualizzare con un clic, classe e presentazione, in due finestre del browser affiancate.

Trovi l’estensione sul Chrome Web Store: https://chrome.google.com/webstore/detail/dualless/bgdpkilkheacbboffppjgceiplijhfpd?hl=it

Ripristinare il funzionamento di Meet Grid View

In molti vi sarete accorti che da un paio di giorni non si riesce più ad attivare la griglia in Meet.
In questo tutorial flash vediamo come ripristinare il funzionamento di Meet Grid View che ha smesso di mostrare la griglia della classe da un paio di giorni. In realtà è stata rilasciata una nuova versione ufficiale da parte del suo sviluppatore: quindi rimuoviamo la vecchia ed installiamo la nuova 😉

L’estensione la trovate a questo link.

Documenti Google – 5 motivi per passare a Documenti che forse non conosci

Ho utilizzato per anni Microsoft Word per poi migrare ad OpenOffice Writer e successivamente a LibreOffice Writer, ma da ormai 5 anni utilizzo quasi esclusivamente Documenti di Google. Oggi proverò a svelare 5 funzionalità fantastiche di Documenti che non tutti conoscono. Non parlerò del pulsante Condividi, né di Google Drive: queste caratteristiche ormai le conoscono tutti. Parlerò di caratteristiche uniche di Documenti che sfruttano tutta la potenza Google.

G-Suite – Nuova finestra di dialogo di condivisione per Google Drive

Google ha rilasciato una nuova finestra di dialogo per la condivisione su Google Drive, Documenti, Fogli, Presentazioni e Moduli.

Ora è più semplice e chiaro condividere con persone e gruppi. Google ha semplificato la condivisione di file con persone specifiche, con l’intento di migliorare la collaborazione e di ridurre i rischi di accesso da parte di utenti indesiderati.

La novità più evidente è l’interfaccia separata, incentrata sulle attività: è stata separata anche visivamente la condivisione con persone e gruppi dalla condivisione dei collegamenti o link.


Google Meet – Fare l’appello e registrare le presenze/assenze

Fare lezione a distanza e gestire un registro delle presenze con Google Meet può essere faticoso.

Farlo con un semplice click facilita moltissimo la vita dell’insegnante.

In questo video vediamo come gestire il registro in cui annotare presenti ed assenti in Google Meet attraverso il ricorso ad un’estensione.

Ricordo che le estensioni sono software che si installano all’interno del nostro browser offrendoci funzionalità aggiuntive.

In particolare le estensioni della G-Suite funzionano solo sul computer (non sul tablet e sullo smartphone) e solo sul browser Google Chrome. L’estensione di cui parliamo oggi si chiama Meet Attendance ed è comodissima in didattica a distanza.

► Scarica l’estensione: https://chrome.google.com/webstore/de…

Google Classroom – Lavori di gruppo e compiti personalizzati per studenti BES

Hai preso una certa dimestichezza con Classroom e ti stai chiedendo se sia possibile utilizzare la piattaforma di Google per creare dei lavori di gruppo?

Stai cercando come poter assegnare compiti personalizzati o individualizzati agli studenti con bisogni educativi speciali

Con Classroom lo puoi fare molto semplicementel. 

Puoi pensare ad esempio di dare dei lavori di gruppo in cui ciascun gruppo lavorerà contemporaneamente in tempo reale alla realizzazione di un file Google Docs (un documento, un foglio elettronico o una presentazione). 

Per gli studenti BES puoi facilmente creare una versione personalizzata (semplificata o differenziata) del compito

Ti farò vedere come fare in questo video, riservando tra l’altro una particolare attenzione al rispetto della privacy e della riservatezza dei nostri studenti per i quali siano previste misure compensative o dispensative.